Danieli e De Sio, «Vogliamo far ridere Verona»

Dopo il successo della Febbre del sabato sera, spettacolo fuori abbonamento che ha inaugurato la ventunesima edizione di Divertiamoci a teatro, la rassegna organizzata dal Teatro Stabile di Verona – Centro di produzione teatrale prosegue stasera, martedì 13 novembre, alle 21 con l’atteso primo spettacolo in abbonamento: “Le signorine” di Gianni Clementi con Isa Danieli e Giuliana De Sio. Lo spettacolo, firmato da Pierpaolo Sepe, è prodotto dalla compagnia Nuovo Teatro diretta da Marco Balsamo.

Due sorelle zitelle, Addolorata e Rosaria, passano gran parte della loro giornata in una piccola storica merceria di Napoli, da loro gestita da anni, battibeccando e continuando a scambiarsi accuse reciproche. Una volta chiusa la bottega se ne tornano a casa dove i battibecchi continuano.

Dopo una vita all’insegna del sacrificio e del risparmio a cui l’ha costretta la sorella, Addolorata vorrebbe finalmente godersi la vita. Ma Rosaria, che ha fatto dell’accumulo il fine della propria esistenza, non permette alla sorella d’intaccare il cospicuo conto bancario. Rosaria domina e Addolorata, a malincuore, subisce. Quand’ecco un inaspettato incidente capovolgere la situazione e offrire ad Addolorata l’occasione di mettere in atto una vendetta covata da anni.

Nella loro veracità napoletana, Rosaria e Addolorata sanno farci divertire e commuovere, raccontando con grande ironia, gioie e dolori della vita famigliare. Irriverente e poetico, questo testo di Clementi ci ricorda come la famiglia sia il luogo dove ci è permesso dare il peggio di noi, senza il rischio di perdere i legami più importanti.

Autore dell'articolo: Silvia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *